Narrazione e strumenti multimediali

Sono passati molti anni da quando la Compagnia ha iniziato a giocare di ruolo. Noi tutti ricordiamo con nostalgia i primi tempi dove anche fotocopiare una scheda del personaggio era un problema e l’unico aiuto multimediale alla narrazione era una musicassetta con sempre le stesse canzoni con flauti ed arpe.

In questi anni però l’espansione di internet, della telefonia cellulare e degli strumenti tecnologici in generale, hanno fornito molte “frecce” nella faretra del prode narratore.

Sui tavoli di gioco è oramai consuetudine trovare tablet con su caricati i manuali per i giocatori. Particolarmente utile quando si gioca a Pathfinder è la consultazione del sito internet Golarion .

Sempre con il tablet è possibile riprodurre immagini precaricate su una gallery e contemporaneamente riprodurre una playlist musicale meglio utilizzando delle casse esterne bluetooth.

L’utilizzo di un portatile è molto utile per il narratore poichè così può avere subito sotto controllo i suoi appunti di gioco, può segnare su fogli di calcolo iniziative e punti esperienza. Inoltre è un ottimo schermo del narratore.

Occasionalmente il nostro narratore utilizza anche watsapp per mandarci in tempo reale immagini relative all’avventura o documenti da conservare ed utilizzare nelle sessioni future.

La nuova moda in fatto di strumenti tecnologici sui tavoli di gioco è costituita dalle luci Smart programmabili e controllabili tramite App. Sono una soluzione un pò’ costosa ma pare siano in grado di riprodurre atmosfere suggestive come temporali, grotte, ombre e la luce dei falò.

Voi cosa ne pensate di tutta questa tecnologia applicata al nostro hobby? Attendo le vostre risposte nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Contenuto di queste pagine è di proprietà della Compagnia della Birra